Dario Vannini

Dario Vannini

Dario Vannini è nato a Napoli, e fin da giovanissimo si dedica allo studio della chitarra classica so7o la guida del M° An;mo Pedata. Dopo il diploma, conseguito presso il conservatorio “D.Cimarosa” di Avellino, ha intrapreso la carriera professionale concer;s;ca. Si perfeziona con il M° Edoardo Catemario seguendo dapprima i suoi corsi in Austria e poi il corso di analisi ed interpretazione presso il Conservatoire Interna;onal de Paris a Parigi (Francia) e da ul;mo le Master class nell’agosto 2003 a Salisburgo durante la “Sommer Akademie Universitat Mozarteum” divenendo a par;re dal 2004 suo assistente e suonando nel corso del fes;val nella pres;giosa Wiener Saal. Nel 2005 incontra il M° Giampaolo Bandini e frequenta, come allievo effeYvo, una Master class alla Arts Acamedy di Roma, e successivamente il 10° Fes;val Internazionale di Chitarra ad Ascoli e un corso di alto perfezionamento presso l’Accademia di Parma. Vincitore di diversi concorsi sia nazionali che internazionali tra cui 1° premio al concorso “Arte a 6 corde” nel 2006 , 1° premio al concorso “G. Rospigliosi” , 1° premio al concorso “Riviera Etrusca” e al Fes;val internazionale “N. Paganini” nel 2007. La sua aYvità come solista lo ha visto prodursi in svaria; paesi dell’Unione Europea quali: Francia, Austria, Germania ed Italia per numerose associazioni culturali nell’ambito di rassegne e fes;val di chitarra e di musica da camera. Nel 2006 ha suonato presso il Teatro dell’ Opera di Roma il concerto inaugurale del Fes;val del Cinema con l’orchestra L. Cherubini dire7a dal M° Riccardo Mu;. Nel 2012 partecipa all’esecuzione dell’integrale dei quinteY di Boccherini con chitarris; G. Tampalini e G. Bandini insieme al quarte7o Savinio. Chitarrista ecleYco, spazia dalla musica classica a quella popolare. Dal ’97 svolge un’intensa aYvità in ambito teatrale entrando a far parte de “I Virtuosi di San Mar;no” gruppo musico-teatrale con cui ha suonato nei principali teatri italiani tra i quali il “Valle”, il “Parioli” e l’Audiorium parco della della Musica di Roma, il “Bellini” il “Mercadante”e il “Diana” a Napoli, il “Puccini” a Firenze, i “Filodramma;ci” a Milano e partecipato a trasmissioni radiofoniche e televisive: Radio3 suite (Radio 3), “Costanzo Show” e ”Buona Domenica” (Canale 5), Per un pugno di libri (Rai2) e (Rai3). Ha condiviso il palco con musicis; come Daniele Silvestri, Avion Travel, Tosca, Peppe Barra, Tullio de Piscopo, Lina Sastri. Ha seguito corsi di perfezionamento con pres;giosi concer;s; internazionali quali Costas Cotsiolis, Zoran Dukic, Sergio e Odair Assad, Pavel Steidl, Manuel Barrueco. Ha conseguito la laurea di secondo livello ad indirizzo composi;vo-interpreta;vo presso il conservatorio “R. Franci” con il massimo dei vo;, con i M° Giampaolo Bandini e M° Duccio Bianchi. Tra febbraio e marzo 2012 viene chiamato per suonare nell’Opera da tre soldi di K. Weill con M. Ranieri dire7o dal M° F. Lanzillo7a sia al Fes;val di Ravenna che nel pres;gioso teatro La Fenice a Venezia, vanta inoltre diverse collaborazioni con a7ori di pres;gio come Amanda Sandrelli, Serena Au;eri, Neri Marcorè, il premio Oscar Toni Servillo, e la cantante a7rice Ute Lemper. Il suo amore per la musica non si esaurisce tu7avia nelle performance ar;s;che, Vannini è anche un apprezzato dida7a, insegna chitarra da oltre dieci anni a Siena presso la “Associazione e Culturale e Musicale Diapason”, è responsabile didaYco della Music Academy Siena, e da qua7ro anni è docente di chitarra presso l’Is;tuto di Alta Formazione Musicale “L. Boccherini”a Lucca.